Spedizioni Gratuite per ordini sopra 49€

4 Semplici Consigli sul Cibo in Aereo

Giugno 11, 2017

4 Semplici Consigli sul Cibo in Aereo

Quanti di voi ricordano il grido della mamma “È pronto!” aleggiare intorno alla casa, che interrompeva il vostro cartone animato preferito e causava la mini fuga precipitosa dei bambini affamati? Nella nostra casa, questo invito all'azione potrebbe innescare una corsa massiva verso la cucina per aspirare alla massima quantità di cibo possibile prima che gli altri fratelli più grandi e più vigorosi potessero sgraffignare ciò che era disponibile per i secondi. “Sedetevi ben dritti e non ciondolate mentre mangiate; non è un bene per voi” diceva la mamma mentre combattevamo per la bottiglia del ketchup e protestavamo per dover sedere al tavolo. Io e mia sorella ci lamentavamo costantemente per il fatto che non ci era permesso di mangiare con la cena sulle ginocchia in sala mentre guardavamo la TV - come facevano tutti i nostri amici. La mamma rispondeva con una semplice risposta: “Beh andate a vivere con i vostri amici, allora”. Non ho mai capito questa cosa perché ero convinto che nessuno di loro mi avrebbe voluto, ma solo più tardi mi sono reso conto che quella era la millesima volta che lei rispondeva alla stessa domanda.

Il nocciolo della questione era che la mamma, come infermiera di comunità, aveva faticato tutto il giorno dalle 05:00 facendo alzare vecchi signori e signore dal letto, lavandoli, facendo mangiare  loro la colazione e controllando che tutti avessero preso il farmaco corretto. Poi aveva corso di nuovo per portarci a scuola prima di tornare a casa per finire tutti i lavori di casa. Alla fine della giornata, ci aveva portati a casa dalla scuola e poi si era affrettata a preparare la cena per poi dover correre di nuovo in ospedale per mettere tutti gli anziani dove li aveva trovati dodici ore prima, a letto. La mamma era stanca e sottovalutata; eravamo i tipici pulcini affamati nel nido che volevano tanto quanto potevano prendere. I suoi principi per la cena erano semplici: cibo appena cucinato, mangiato lentamente nella posizione corretta, mostrando l'un l'altro il rispetto necessario. Questo era tutto ciò che mamma chiedeva.

Il nostro primo viaggio all'estero è stato in Portogallo per festeggiare il mio 7° compleanno. Abbiamo volato sulla ormai defunta Dan-Air e mi ricordo di essere stato entusiasta di provare il cibo dell'aereo. Non riesco a ricordare ciò che avevamo mangiato ma mi ricordo di essere stato molto male in quella particolare vacanza. Abbiamo bevuto un sacco di acqua in bottiglia, ma, come tutti gli inglesi già negli anni '80, abbiamo completamente dimenticato che le nostre insalate erano state lavate e che le nostre bevande erano piene di cubetti di ghiaccio a base di acqua locale. Inutile dire che, a 7 anni di età ho imparato per la prima volta come perdere peso da seduti. Dopo quasi 30 anni  ho ancora il terrore di volare. L'idea di volare possiede una bella dose di successo e di avventura, ma la realtà raramente la conferma.

Durante il mio ultimo viaggio attraverso l'Atlantico ho avuto la sfortuna di sedere di fronte a un bambino che ha deciso di fare capricci per sette ore. Ho deciso subito che mi sarei concentrato su uno dei film in volo, ognuno dei quali sembrava particolarmente noioso, ma sono riuscito a selezionare qualcosa che non aveva poco interesse. Con mio grande disappunto, la scusa a buon mercato di un paio di cuffie, non ha funzionato affatto e, dopo essermi inizialmente assordato, il suono a poco a poco è soffocato fino a un sibilo quasi impercettibile. Sembrava che questo volo fosse condannato. Circa a metà strada del volo, la cena venne servita.

Combatto sempre con l'odore del cibo sull'aereo. Mi fa venire la nausea quando la pasta e la carne a buon mercato sono cotte al microonde con una frazione di distruzione delle cellule totali. La hostess mi si avvicinò e mi chiese se preferivo pollo e pasta o l'opzione vegetariana. Ho chiesto l'opzione vegetariana e sono stato gentilmente informato che era pasta con le verdure. Completamente raggirato da tale scelta, ho optato per il piatto vegetariano più sicuro. Non sono un fan nemmeno delle bevute a mezz'aria. Per essere onesto, ho problemi con il fare la maggior parte delle cose in aria. Avete mai visto cosa succede a un pacchetto di patatine su un volo a lungo raggio? Si gonfia fino al punto di scoppiare.

Questo avviene anche alle persone sul volo e l'alcol lubrifica solo la questione. In questo caso, ho scelto un vino bianco dolce e il servizio era assolutamente eccezionale. La hostess ha preso la bottiglia, con la punta delle dita attorno al collo e me l'ha versata in grembo. Alla fine sembrava avessi avuto un terribile incidente. Mentre mi asciugavo e decidevo di dare buca per il pranzo, mi sono ricordato della mia infanzia. Qui stavo sfidando il miglior consiglio di mia mamma; seduto di fronte a un televisore, mangiando alimenti trasformati e tentando di bere vino in posizione scomposta. Lei non ne sarebbe rimasta colpita. La cosa interessante del cibo sull’aereo è che il valore medio calorico è solo 388 calorie, anche se questo è dovuto principalmente alla dimensione della porzione piuttosto che alla qualità nutrizionale. Allora qual è il piano per il futuro? In termini semplici, essere immessi in una bomboletta di aria compressa e sparati attraverso i principali mari del mondo per ore e ore non è esattamente un ambiente ideale per il prosperare della vita umana. Abbiamo tutti sentito parlare dei pericoli di trombosi venosa profonda e a nessuno di noi piace la sensazione di gonfiore.   A FORZA consigliamo sempre alcune semplici tattiche alimentari quando affrontiamo un volo:  

1 Sorseggiare acqua durante il volo L'idratazione è fondamentale e aiuta il funzionamento corretto dell'organismo.

2 Mangiare leggero Non mangiare troppo perché vi farà sentire ancora più gonfi.

3 Camminare Mai stare fermi per più di un paio d'ore alla volta.

4 Idratare Anche se sei un vero uomo, è necessario che tu protegga la tua pelle. Non dovresti sederti al sole senza protezione solare.